FASE 3: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 LUGLIO

FASE 3: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 LUGLIO

🔴 Ultimo bollettino, poi notiziario settimanale
Buonasera a tutti, vi informo che quello di oggi è l’ultimo bollettino che invieremo seguendo il format pensato durante il lockdown. Da venerdì prossimo inizieremo l’invio di un notiziario settimanale nel quale non mancheranno numeri e notizie sulla pandemia, ma vi terremo aggiornati anche sulle attività e sulle notizie più importanti dalle diverse Istituzioni.

🗓 LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 LUGLIO

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 FASE 3 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 198.192
Positivi: 12.301
Ricoverati: 713
In terapia intensiva: 46
Deceduti: 35.097

🦠 FASE 3 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 6.743
Positivi: 916
Ricoverati: 184
In terapia intensiva: 9
Deceduti: 857

📊 Oggi 18 casi positivi e 1 decesso
Oggi nel Lazio si registrano 18 casi, di cui 13 di importazione, e un decesso. Il Valore RT nel Lazio è di 1,04 e la classificazione del rischio passa da moderata a bassa, ma rimangono forti timori per i casi di importazione e la movida. Bisogna mantenere alta l’attenzione. Nella Asl Roma 1 tre nuovi casi; nove nuovi casi nella Asl Roma 4 e riguardano tutte persone di nazionalità del Bangladesh. Per quanto riguarda le province sono sei i nuovi casi nelle e di questi quattro nella Asl di Latina e due nella Asl di Rieti.

👨‍⚕️ Firmato protocollo salvaguardia occupazionale strutture accreditate
E’ stato siglato questa mattina un protocollo d’intesa tra Regione Lazio e sindacati che prevede la salvaguardia occupazionale dei lavoratori delle strutture accreditate. Nel caso in cui il personale venga licenziato a causa della sospensione o perdita dei requisiti per l’accreditamento, le aziende dovranno ricollocare i lavoratori in altre strutture dello stesso gruppo. Ove non sia possibile, le nuove aziende che saranno accreditate o sono già accreditate al sistema sanitario regionale potranno attingere dal bacino del personale sanitario licenziato e assumerlo con contratto a tempo indeterminato.

✅ RSA: la Regione riapre alle visite di famigliari e congiunti
La Regione Lazio ha emanato una ordinanza per l’approvazione delle Linee di indirizzo per le modalità di accesso e visita in sicurezza dei famigliari e dei congiunti presso le RSA.
L’ordinanza prevede la riapertura delle visite alle strutture, ma con alcune particolari modalità, tra cui: prenotazione obbligatoria, ingressi limitati (massimo due persone per ospite e una durata massima di circa 30 minuti), minimo passaggio dei visitatori negli spazi comuni. Al momento della prenotazione inoltre la struttura dovrà valutare telefonicamente lo stato di salute dei visitatori mediante un questionario di screening e informarli sui corretti comportamenti da seguire per evitare la diffusione del virus.
Per saperne di più, clicca qui:
https://roma.repubblica.it/cronaca/2020/07/24/news/coronavirus_ordinanza_della_regione_lazio_ok_a_visite_a_parenti_nelle_rsa_-262770799/

🧪 4 nuovi bandi per la ricerca e contrastare le conseguenze del Covid
Sono stati presentati quattro nuovi bandi per sostenere il mondo della ricerca nel Lazio e per contrastare le conseguenze del Coronavirus puntando su innovazione, trasferimento tecnologico e sostenibilità. I bandi hanno un valore totale di 30 milioni.
Nel Lazio abbiamo la più alta concentrazione di poli di ricerca e università, un grande patrimonio da rafforzare perché la ricerca non è un costo ma un investimento. La Regione è al lavoro per creare le condizioni per un grande rilancio del nostro sistema Paese: formazione, scienza, università e ricerca sono pilastri fondamentali di questa sfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *