FASE 2: LE NOTIZIE DI MARTEDÌ 5 MAGGIO

FASE 2: LE NOTIZIE DI MARTEDÌ 5 MAGGIO

🗓 LE NOTIZIE DI MARTEDÌ 5 MAGGIO

– a cura di Eugenio Patanè e staff – 

🇮🇹 FASE 2 IN ITALIA: I NUMERI

(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 85.231

Positivi: 98.467

Ricoverati: 16.270

In terapia intensiva: 1.427

Deceduti: 29.315

📰 NEWS NAZIONALI

💵 Bando Impresa Sicura: 50 mln per rimborsi acquisti DPI

Al via Impresa SIcura, il nuovo bando attivato da Invitalia rivolto alle aziende che vogliono chiedere un rimborso per le spese sostenute per l’acquisto di DPI, finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il bando ha una dotazione finanziaria di 50 milioni di euro. Qui i dettagli:

https://mediterraneanecosystem.it/opportunita/invitalia-al-via-il-bando-impresa-sicura-50-milioni-per-rimborsare-gli-acquisti-di-dpi.htm

🦠 FASE 2 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio

(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 2.010

Positivi: 4.370

Ricoverati: 1.315

In terapia intensiva: 91

Deceduti: 534

📊 Oggi 67 casi positivi, 72 guariti, 10 decessi

Oggi nel Lazio si registra un dato di 67 casi positivi, con un trend all’1%, e  il valore più basso nell’occupazione delle terapie intensive dal 22 marzo: 91 posti. Trend stabilmente in discesa nelle province dove complessivamente ci sono stati 6 nuovi casi positivi nelle ultime 24h. I decessi sono stati 10, mentre continuano a crescere i guariti, 72 nelle ultime 24h per un totale di 2.010. I tamponi totali eseguiti sono quasi 158 mila.

📈 La situazione nelle Asl

 *Asl Roma 1* – 21 nuovi casi positivi. 18 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

*Asl Roma 2* – 4 nuovi casi positivi. 2 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

*Asl Roma 3* – 5 nuovi casi positivi. 412 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

*Asl Roma 4* – Non risultano nuovi casi positivi da 5 giorni. 132 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 2 decessi.

*Asl Roma 5* – 13 nuovi casi positivi.

*Asl Roma 6* – 18 nuovi casi positivi. Un decesso. 35 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

*Asl di Latina* – 1 nuovo caso positivo 1 decesso. 44 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

*Asl di Frosinone* –  1 nuovo caso positivo. 25 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

*Asl di Viterbo*  – 1 nuovo caso positivo. 1 decesso. 16 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

*Asl di Rieti* – 3 nuovi casi positivi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

🏋🏼‍♂️  Da Regione oltre 5 milioni per lo Sport

Il pacchetto di aiuti della Regione per le attività sportive prevede un impegno di 5,1 milioni di euro.  Sì interverrà innanzitutto con un contributo a fondo perduto all’affitto per i due mesi di chiusura di circa il 40%, con un massimale fino a 1.500 euro.  Altra misura è la riduzione dei canoni di concessione per gli spazi di competenza regionale sulle proprie aree demaniali. Quanto alla ripresa delle attività, è previsto un sostegno di 1,2 milioni di euro per i soggetti che riaprono da qui a novembre. Si prevede inoltre una forma di voucher da destinare, per famiglie con reddito più disagiato, ai ragazzi tra i 14 e i 22 anni, con 100 euro a ragazzo. Voucher “cumulabile” con 50 euro per ogni figlio. Inoltre sono previsti dei buoni sport da 400 euro, da destinare a una fascia di età tra i 6 e i 17 anni – anche per i centri estivi- e gli over 65 anni. 

Qui, la notizia completa: http://www.consiglio.regione.lazio.it/consiglio-regionale/?vw=commissioniNewsDettaglio&id=2544&cid=5#.XrFyuiXOMlQ

🌡 Installati primi termoscanner in accessi ospedali

La Asl Roma 1 ha provveduto ad installare i termoscanner sia presso l’ospedale San Filippo Neri che al Santo Spirito dove ogni giorno viene controllata la temperatura in entrata a tutti i dipendenti. Si tratta di una procedura operativa di sicurezza anti contagio per garantire lo svolgimento delle attività negli ambienti di lavoro e il contrasto alla diffusione dell’epidemia. Dopo una prima fase sperimentale la procedura di misurazione è entrata a regime e prevede il controllo della temperatura all’ingresso per accedere al turno di servizio. Con temperatura maggiore di 37.5 non è consentito l’accesso alle sedi. Tale modalità verrà ora estesa a tutti gli ospedali.

🏖 Riunione con autorità litorale per ripresa attività balneare

Individuare le modalità con le quali – quando sarà di nuovo possibile – si potrà consentire ai cittadini l’accesso alle spiagge del Lazio: questo l’obiettivo della prima riunione tra l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione, Paolo Orneli, e i rappresentanti dei Comuni del litorale, delle prefetture di Latina, Viterbo e Roma e del Comando Regionale della Guardia Costiera

Un incontro con i rappresentanti degli imprenditori balneari avrà luogo giovedi mentre un nuovo incontro con i sindaci del litorale, la Guardia Costiera e le Prefetture è previsto per l’inizio della settimana prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *