COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

– a cura di Eugenio Patanè e staff
NEWS DAL GOVERNO 
Azzolina: “Proroga chiusura scuole è sicura”
Sulla chiusura delle scuole “ci sarà sicuramente una proroga e si andrà oltre la data del 3 aprile”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervenendo a La vita in diretta su Rai 1.
COVID19: I NUMERI IN ITALIA
Guariti: 10950
Contagiati: 66414
Ricoverati: 26029 (+3732 in terapia intensiva)
Decessi: 9134
COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME
I numeri nel Lazio
Guariti: 164
Positivi: 2013
Ricoverati: 992 (+126 in terapia intensiva)
Deceduti: 118
Nel Lazio 199 nuovi casi, 12 decessi e 9 guariti
Nel Lazio sono 199 (+9,5%) i nuovi casi di positività al coronavirus. 12  i decessi (+9,9%), 9 i pazienti guariti. Escono oggi dalla sorveglianza in 7.035. Sono i numeri odierni comunicati dalla Regione.
“Oggi registriamo un trend di contagiati per la prima volta sotto il 10% ovvero al 9,5% – ha spiegato l’Assessore alla Sanità D`Amato – Sono in totale 68 i nuovi casi odierni che fanno riferimento alle case di riposo, circa 1/3 del totale, e si confermano dunque situazioni sulle quali mantenere altissima l`attenzione”.
La situazione nelle Asl 
Asl Roma 1 – 12 nuovi casi positivi, 4 pazienti sono guariti. 762 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 33 nuovi casi positivi. 34 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare
Asl Roma 3 – 30 nuovi casi positivi. 730 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 14 nuovi casi positivi, 3 pazienti guariti. Deceduti 2 uomini, 976 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 17 nuovi casi positivi. 1071 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 14 nuovi casi positivi, 47 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Frosinone – 29 nuovi casi positivi. 4 decessi.
Asl Latina – 13 nuovi casi positivi. 2318 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Rieti – 21 nuovi casi positivi. Deceduta una donna. 14 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Viterbo – 16 nuovi casi positivi. 955 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
D’Amato: 811 assunzioni in Regione Lazio
“Ad oggi nel Lazio sono state fatte 811 assunzioni, di cui 329 sono medici, 378 infermieri e il restante sono altre professioni sanitarie”. Lo comunica l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.
Lazio quarta regione per tamponi
“La Regione Lazio è la quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22 mila. Uno sforzo enorme, superando di gran lunga regioni che hanno molti più casi positivi. Inoltre il Lazio è stata l’unica Regione a varare un documento per la sorveglianza degli operatori sanitari per il quale si prevede di effettuare il test su ogni operatore considerato a rischio”. A comunicarlo è l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.
In distribuzione 200 mila mascherine
Sono in distribuzione oggi presso le strutture sanitarie del Lazio 200 mila mascherine chirurgiche, 1.000 mascherine FFP2, 1.000 mascherine FFP3, 1.000 maschere con visiera, 10.300 calzari, 5.000 guanti e 1.000 occhiali. Lo fa sapere la Regione Lazio.
BANDO PER INFERMIERI
È aperto online l’appello per reclutare infermieri, all’indirizzo: infermieripercovid.protezionecivile.it.

ACCORDO SU CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA
Raggiunto un accordo quadro con tutte le organizzazioni sindacali e datoriali per la cassa integrazione in deroga nella Regione Lazio. Sono beneficiarie le imprese anche sotto i cinque dipendenti, appartenenti a ogni settore produttivo e con sede operativa nel Lazio. Le domande possono essere inviate tramite la piattaforma dedicata
http://www.regione.lazio.it/cigs/web e alla mail areavertenze@regione.lazio.legalmail.it

I contributi della CIGD riguardano i lavoratori non coperti dagli strumenti ordinari di integrazione salariale che alla data del 23 febbraio erano in forza all’azienda. La durata della cassa copre un periodo massimo di 9 settimane e può essere richiesta retroattivamente a partire dal 23 febbraio.

La situazione è monitorata al minuto. Stanno arrivando tantissime domande, ogni 20 minuti c’è un sistema di svuotamento della casella elettronica. Può accadere che la stessa risulti piena, in tal caso occorre avere qualche minuto di pazienza e tentare un nuovo invio.

AMA: SANIFICAZIONE CASSONETTI E NUOVI ORARI
Comunicati da Ama i nuovi orari di raccolta rifiuti: a questo link, inserendo la, strada puoi verificare i servizi
https://www.amaroma.it/#servizi_personalizzati

È terminata intanto la fase di sanificazione dei cassonetti, ora partirà un articolato programma di lavaggio delle strade.
https://www.amaroma.it/media/news/4577-a-roma-sanificati-oltre-60mila-contenitori-stradali-irrorati-750mila-litri-di-liquido-con-enzima-naturale.html

SANIFICAZIONE IMMOBILI ATER
Ater Roma, in coordinamento con la Regione Lazio, ha deciso di avviare una campagna di sanificazione degli immobili di edilizia residenziale pubblica per garantire a tutte e a tutti maggiore sicurezza negli spazi comuni come ascensori, corpi scala e androni e contenere la possibile diffusione del coronavirus. Il Primo Passaggio di Sanificazione terminerà entro il 28 Marzo 2020. Ad oggi la copertura dei lotti è pari al 78,60%.
Per consultare la MAPPA INTERATTIVA e il cronoprogramma cliccare sul seguente link:
COVID 19 – Sanificazione Immobili ERP

Consegna medicinali e spesa a domicilio Ater
È attivo il servizio della Regione Lazio, in collaborazione con Ater Roma e Croce Rossa Italiana, per la consegna di medicinali e spesa agli inquilini Ater in difficoltà. Tel. 06899199

SOSTEGNO ALLA LIQUIDITÀ PMI
Il decreto legge ‘Cura Italia’ prevede una moratoria per le micro, piccole e medie imprese, i professionisti e le ditte individuali, per un volume di prestiti complessivi stimato in circa 220 miliardi di euro. Vengono congelate fino al 30 settembre linee di credito in conto corrente, finanziamenti per anticipi su titoli di credito, scadenze di prestiti a breve e rate di prestiti e canoni in scadenza.

Le imprese e i soggetti che possono accedere alle moratorie sono:

le micro, piccole e medie imprese appartenenti a tutti i settori, con meno di 250 dipendenti e con fatturato inferiore a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro. Vale anche per i lavoratori con P.I.; Le imprese che non hanno posizioni debitorie

NUOVE SCADENZE MOTORIZZAZIONE
Sono prorogati i termini di validità della carta di qualificazione del conducente e i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose fino al 30 giugno 2020.
Proroga anche per il permesso provvisorio di guida fino al 30 giugno.
BIBLIOTECHE IN CASA PER I PIÙ PICCOLI 
Nuove opportunità in arrivo per i più piccoli sulla scia della campagna #laculturaincasa di Roma Capitale. Laboratori letture e attività che sbarcano in rete per i più piccoli, progetti fatti da cantanti, pediatri e letture fatte al telefonino da mamme e papà disponibili, tramite video realizzati e condivisi.
Per partecipare è necessario registrare un video orizzontale con la propria favola preferita e scrivere alla pagina https://www.facebook.com/andreasattapaginaufficiale/ o https://www.facebook.com/mammenarranti/ 
TURNI TAXI RIDOTTI A ROMA 

A partire da domani, sabato 28 marzo, è prevista un’ulteriore riduzione del servizio taxi, fino agarantire un terzo del servizio ordinario. Il provvedimento risponde alle disposizioni della Regione Lazio sul trasporto pubblico non di linea, adottate durante l’emergenza coronavirus.Lo stabilisce un’Ordinanza sindacale.

SUPERMERCATI CHIUSI DOMENICA A ROMA
Molte insegne della grande distribuzione hanno deciso per la serrata domenicale per alleggerire la pressione emotiva dei lavoratori. Oltre gli orari già previsti dalla Regione Lazio (lun-sab.8,30-19,00) la domenica molti non saranno neanche più aperti fino alle 15,00. Per ora i supermercati coinvolti sono la Coop, seguita da Conad e il gruppo Gabrielli ossia le insegne Oasi e Tigre. Questa decisione vede contraria la Sindaca Raggi che in passato aveva già scritto alla Regione Lazio per rivedere l’ordinanza che prevedeva la compressione degli orari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *