COVID-19: LE NOTIZIE DI SABATO 28 MARZO

COVID-19: LE NOTIZIE DI SABATO 28 MARZO

🗓 LE NOTIZIE DI SABATO 28 MARZO

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🦠 COVID19: I NUMERI IN ITALIA
Guariti: 12384
Contagiati: 70065
Ricoverati: 26676 (+ 3856 in terapia intensiva)
Decessi: 10023

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

I numeri 

Guariti: 200
Positivi: 2045
Ricoverati: 985 (+133 in terapia intensiva)
Deceduti: 124

Oggi 210 nuovi casi, 36 guariti, 6 decessi

“Oggi registriamo un dato di 210 casi di positività e un trend che si conferma sotto al 10% per il secondo giorno consecutivo. Continuano ad essere in aumento i guariti che nelle ultime 24 ore salgono di 36 unità arrivando a 200 totali. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 7.491 e si dimezzano i decessi che sono 6 (+ 5%).  Questi dati ci confermano che non dobbiamo abbassare la guardia, dobbiamo assolutamente continuare nelle misure di contenimento. Più del 40% dei casi di oggi sono concentrati nelle province di Frosinone e Rieti (88 casi) e la maggioranza di questi casi è legata ai cluster delle case di riposo e residenze per anziani, mentre il dato di Roma città è il più basso da inizio settimana con 38 casi e per la prima volta ci sono ospedali nella capitale, come il San Giovanni, che nelle ultime 24h non hanno preso in carico nessun paziente positivo al Covid”. Lo evidenzia l`assessore alla Sanità e della Regione Lazio Alessio D’Amato al termione dell`odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19.

La situazione nelle ASL
Asl Roma 1 – 11 nuovi casi positivi. 787 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 10 nuovi casi positivi. Deceduto uomo di 85 anni al Sant’Eugenio. 16 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 17 nuovi casi positivi. 7 i pazienti guariti. 782 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 15 nuovi casi positivi. 3 i pazienti guariti. 2 i Decessi. 1.036 persone uscite dall’isolamento domiciliare;
Asl Roma 5 – 16 nuovi casi positivi. 1.146 le persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 23 nuovi casi positivi. 1 pazienti è guarito. Deceduto un uomo. 47 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 14 nuovi casi positivi. 2.537 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 42 nuovi casi positivi. 3 i pazienti guariti. 2 decessi. 149 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 14 nuovi casi positivi. 980 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 46 nuovi casi positivi. 11 le persone uscite dall’isolamento domiciliare.

Spallanzani, 210 nuovo positivi, 25 con supporto respiratorio, 138 dimessi
“I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 210, di questi 25 necessitano di supporto respiratorio. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 138″. Lo sottolinea il bollettino odierno dell’Inmi Spallanzani di Roma.

Continuano controlli in Case di riposo
“Continuano i controlli in tutta la Regione delle case di riposo, che sono la priorità numero uno. I cluster maggiormente attenzionati continuano ad essere quelli di Frosinone (Veroli e Cassino) e quelli di Rieti. Sono cluster di comunità che vanno isolati e messi in sicurezza. Avviata la verifica sulle strutture di Roma in collaborazione con il Prefetto. Si è concluso lo svuotamento della casa di riposo di Via Galeffi a Roma. L’incidenza dei cluster delle Case di Riposo è determinante nei numeri della nostra regione. Pertanto è fondamentale mantenere alta l`attenzione attuando tutte le misure disposte”. Lo sottolinea la task force della Regione Lazio sui propri social.

Roma, attivati 45 posti letto Covid-19
L’Azienda ospedaliera Sant’Andrea di Roma ha attivato da questa mattina ulteriori 25 posti letto dedicati a Covid-19: lo ha comunicato la task force della Regione Lazio sui propri social.
Inoltre, l’Asl Roma 1 comunica che questo pomeriggio saranno attivati 20 posti letto Covid-19 al padiglione D dell’ospedale San Filippo Neri di Roma.

Operativo Covid-Hospital 4 a Tor Vergata
È operativo il Covid Hospital 4 al Policlinico Tor Vergata di Roma. “Da lunedì disponibili ulteriori 10 posti di terapia intensiva. Da oggi ulteriori 20 posti letto di malattie infettive. Entro martedì apriranno ulteriori 21 posti letto. Attualmente attivi 123 posti di degenza ordinaria e 20 di terapia intensiva”. Lo riferisce il Policlinico nel bollettino della task force della Regione Lazio.

Completati lavori al Covid Hospital 5 Umberto I
“Dopo il problema con la rete fognaria sono stati completati i lavori al Covid Hospital 5
Eastman. Da lunedì 5 posti letto di terapia intensiva. Attivo servizio di supporto psicologico per operatori e pazienti”. Lo annuncia L’Azienda Policlinico Umberto I di Roma nel bollettino della task force della Regione Lazio.

Allo studio ampliamento App LazioDrCovid
Si sta studiando l’ampliamento della App LazioDrCovid per assistenza a positivi a domicilio e persone in quarantena.
La app, nel frattempo ha raggiunto:
– 70.497 utenti registrati
– 61.987 attivi
– 1.821 medici di famiglia
– 250 pediatri di libera scelta

Per scaricare la app: https://bit.ly/2vFnpAM

 

👨🏼‍💻 PIANI AZIENDALI DI SMART WORKING
È stato pubblicato il bando della Regione Lazio, che prevede l’erogazione di un contributo a favore delle imprese laziali e dei titolari di partita iva per:
• servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working;
• acquisto di “strumenti tecnologici” funzionali all’attuazione del piano di smart working.

Per saperne di più:
http://www.regione.lazio.it/binary/rl_main/tbl_documenti/FOR_DD_G02673_11_03_2020_Allegato_1.pdf

🆘 RACCOLTA SANGUE: GLI APPUNTAMENTI ASL RM1
Il Municipio Roma XIV Monte Mario e la Asl Roma 1, con la collaborazione di Avis, Croce Rossa Italiana Comitato Municipi 13 e 14 di Roma ed Ema-Roma hanno organizzato tre appuntamenti per la raccolta sangue. Si ricorda che gli spostamenti dei donatori sono consentiti e la donazione del sangue è sicura.

Le date

17 aprile, ore 8-12 piazza Santa Maria della Pietà 5, per prenotazioni donatori.sangue@criroma13-14.it;

24 aprile, ore 8-12 piazza San Zaccaria Papa (Primavalle), per prenotazioni info@emaroma.it;

21 maggio, ore 8-12 via Andrea Barbato (Torresina), per prenotazioni segreteria@avisroma.it.

Seguiranno iniziative specifiche in alcuni quartieri di cui vi daremo conto nei prossimi giorni

Per informazioni sulla donazione del sangue e sui centri trasfusionali del Lazio visita https://www.salutelazio.it/donare-il-sangue.

COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

LE NOTIZIE DI VENERDÌ 27 MARZO

– a cura di Eugenio Patanè e staff
NEWS DAL GOVERNO 
Azzolina: “Proroga chiusura scuole è sicura”
Sulla chiusura delle scuole “ci sarà sicuramente una proroga e si andrà oltre la data del 3 aprile”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervenendo a La vita in diretta su Rai 1.
COVID19: I NUMERI IN ITALIA
Guariti: 10950
Contagiati: 66414
Ricoverati: 26029 (+3732 in terapia intensiva)
Decessi: 9134
COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME
I numeri nel Lazio
Guariti: 164
Positivi: 2013
Ricoverati: 992 (+126 in terapia intensiva)
Deceduti: 118
Nel Lazio 199 nuovi casi, 12 decessi e 9 guariti
Nel Lazio sono 199 (+9,5%) i nuovi casi di positività al coronavirus. 12  i decessi (+9,9%), 9 i pazienti guariti. Escono oggi dalla sorveglianza in 7.035. Sono i numeri odierni comunicati dalla Regione.
“Oggi registriamo un trend di contagiati per la prima volta sotto il 10% ovvero al 9,5% – ha spiegato l’Assessore alla Sanità D`Amato – Sono in totale 68 i nuovi casi odierni che fanno riferimento alle case di riposo, circa 1/3 del totale, e si confermano dunque situazioni sulle quali mantenere altissima l`attenzione”.
La situazione nelle Asl 
Asl Roma 1 – 12 nuovi casi positivi, 4 pazienti sono guariti. 762 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 33 nuovi casi positivi. 34 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare
Asl Roma 3 – 30 nuovi casi positivi. 730 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 14 nuovi casi positivi, 3 pazienti guariti. Deceduti 2 uomini, 976 persone sono uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 17 nuovi casi positivi. 1071 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 14 nuovi casi positivi, 47 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Frosinone – 29 nuovi casi positivi. 4 decessi.
Asl Latina – 13 nuovi casi positivi. 2318 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Rieti – 21 nuovi casi positivi. Deceduta una donna. 14 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
Asl Viterbo – 16 nuovi casi positivi. 955 persone uscite dall`isolamento domiciliare.
D’Amato: 811 assunzioni in Regione Lazio
“Ad oggi nel Lazio sono state fatte 811 assunzioni, di cui 329 sono medici, 378 infermieri e il restante sono altre professioni sanitarie”. Lo comunica l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.
Lazio quarta regione per tamponi
“La Regione Lazio è la quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22 mila. Uno sforzo enorme, superando di gran lunga regioni che hanno molti più casi positivi. Inoltre il Lazio è stata l’unica Regione a varare un documento per la sorveglianza degli operatori sanitari per il quale si prevede di effettuare il test su ogni operatore considerato a rischio”. A comunicarlo è l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.
In distribuzione 200 mila mascherine
Sono in distribuzione oggi presso le strutture sanitarie del Lazio 200 mila mascherine chirurgiche, 1.000 mascherine FFP2, 1.000 mascherine FFP3, 1.000 maschere con visiera, 10.300 calzari, 5.000 guanti e 1.000 occhiali. Lo fa sapere la Regione Lazio.
BANDO PER INFERMIERI
È aperto online l’appello per reclutare infermieri, all’indirizzo: infermieripercovid.protezionecivile.it.

ACCORDO SU CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA
Raggiunto un accordo quadro con tutte le organizzazioni sindacali e datoriali per la cassa integrazione in deroga nella Regione Lazio. Sono beneficiarie le imprese anche sotto i cinque dipendenti, appartenenti a ogni settore produttivo e con sede operativa nel Lazio. Le domande possono essere inviate tramite la piattaforma dedicata
http://www.regione.lazio.it/cigs/web e alla mail areavertenze@regione.lazio.legalmail.it

I contributi della CIGD riguardano i lavoratori non coperti dagli strumenti ordinari di integrazione salariale che alla data del 23 febbraio erano in forza all’azienda. La durata della cassa copre un periodo massimo di 9 settimane e può essere richiesta retroattivamente a partire dal 23 febbraio.

La situazione è monitorata al minuto. Stanno arrivando tantissime domande, ogni 20 minuti c’è un sistema di svuotamento della casella elettronica. Può accadere che la stessa risulti piena, in tal caso occorre avere qualche minuto di pazienza e tentare un nuovo invio.

AMA: SANIFICAZIONE CASSONETTI E NUOVI ORARI
Comunicati da Ama i nuovi orari di raccolta rifiuti: a questo link, inserendo la, strada puoi verificare i servizi
https://www.amaroma.it/#servizi_personalizzati

È terminata intanto la fase di sanificazione dei cassonetti, ora partirà un articolato programma di lavaggio delle strade.
https://www.amaroma.it/media/news/4577-a-roma-sanificati-oltre-60mila-contenitori-stradali-irrorati-750mila-litri-di-liquido-con-enzima-naturale.html

SANIFICAZIONE IMMOBILI ATER
Ater Roma, in coordinamento con la Regione Lazio, ha deciso di avviare una campagna di sanificazione degli immobili di edilizia residenziale pubblica per garantire a tutte e a tutti maggiore sicurezza negli spazi comuni come ascensori, corpi scala e androni e contenere la possibile diffusione del coronavirus. Il Primo Passaggio di Sanificazione terminerà entro il 28 Marzo 2020. Ad oggi la copertura dei lotti è pari al 78,60%.
Per consultare la MAPPA INTERATTIVA e il cronoprogramma cliccare sul seguente link:
COVID 19 – Sanificazione Immobili ERP

Consegna medicinali e spesa a domicilio Ater
È attivo il servizio della Regione Lazio, in collaborazione con Ater Roma e Croce Rossa Italiana, per la consegna di medicinali e spesa agli inquilini Ater in difficoltà. Tel. 06899199

SOSTEGNO ALLA LIQUIDITÀ PMI
Il decreto legge ‘Cura Italia’ prevede una moratoria per le micro, piccole e medie imprese, i professionisti e le ditte individuali, per un volume di prestiti complessivi stimato in circa 220 miliardi di euro. Vengono congelate fino al 30 settembre linee di credito in conto corrente, finanziamenti per anticipi su titoli di credito, scadenze di prestiti a breve e rate di prestiti e canoni in scadenza.

Le imprese e i soggetti che possono accedere alle moratorie sono:

le micro, piccole e medie imprese appartenenti a tutti i settori, con meno di 250 dipendenti e con fatturato inferiore a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro. Vale anche per i lavoratori con P.I.; Le imprese che non hanno posizioni debitorie

NUOVE SCADENZE MOTORIZZAZIONE
Sono prorogati i termini di validità della carta di qualificazione del conducente e i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose fino al 30 giugno 2020.
Proroga anche per il permesso provvisorio di guida fino al 30 giugno.
BIBLIOTECHE IN CASA PER I PIÙ PICCOLI 
Nuove opportunità in arrivo per i più piccoli sulla scia della campagna #laculturaincasa di Roma Capitale. Laboratori letture e attività che sbarcano in rete per i più piccoli, progetti fatti da cantanti, pediatri e letture fatte al telefonino da mamme e papà disponibili, tramite video realizzati e condivisi.
Per partecipare è necessario registrare un video orizzontale con la propria favola preferita e scrivere alla pagina https://www.facebook.com/andreasattapaginaufficiale/ o https://www.facebook.com/mammenarranti/ 
TURNI TAXI RIDOTTI A ROMA 

A partire da domani, sabato 28 marzo, è prevista un’ulteriore riduzione del servizio taxi, fino agarantire un terzo del servizio ordinario. Il provvedimento risponde alle disposizioni della Regione Lazio sul trasporto pubblico non di linea, adottate durante l’emergenza coronavirus.Lo stabilisce un’Ordinanza sindacale.

SUPERMERCATI CHIUSI DOMENICA A ROMA
Molte insegne della grande distribuzione hanno deciso per la serrata domenicale per alleggerire la pressione emotiva dei lavoratori. Oltre gli orari già previsti dalla Regione Lazio (lun-sab.8,30-19,00) la domenica molti non saranno neanche più aperti fino alle 15,00. Per ora i supermercati coinvolti sono la Coop, seguita da Conad e il gruppo Gabrielli ossia le insegne Oasi e Tigre. Questa decisione vede contraria la Sindaca Raggi che in passato aveva già scritto alla Regione Lazio per rivedere l’ordinanza che prevedeva la compressione degli orari.

Valorizzare il Centro Carni, un’eccellenza regionale

Valorizzare il Centro Carni, un’eccellenza regionale

Il Consiglio regionale ha il dovere di affrontare ed esprimersi sulla questione del Centro Carni di Viale Palmiro Togliatti a Roma, un’attività di eccellenza sia per il territorio comunale che regionale. Per questo motivo oggi pomeriggio in Commissione Agricoltura alla Pisana, nel corso di un’audizione con gli operatori del Centro e i rappresentanti istituzionali di Roma Capitale, ho proposto di portare unitariamente in Aula una mozione di indirizzo che miri a svincolare, quanto più possibile, il tema del mercato da logiche di prospettiva contabilistica o di valorizzazione meramente immobiliare, per passare ad un tipo di valorizzazione che sia legata agli asset economici, alla produzione e alla risoluzione di tanti problemi che il Centro carni può fornire sulla macellazione, sul tema dell’abbattimento dei cinghiali e su diversi altri aspetti.

In questi mesi, infatti, ho avuto modo di confrontarmi con operatori, lavoratori e comitati di quartiere preoccupati che i recenti cambi al vertice aziendale decisi da Roma Capitale possano confermare la volontà di smantellare e/o trasferire l’attività stessa, in considerazione della svalutazione dell’immobile avvenuta con il bilancio Ama. Ritengo quanto mai urgente adoperarci per ammodernare la legge regionale di riferimento, con l’obiettivo sia di dare certezze normative, sia di mettere in sinergia le numerose attività e potenzialità del Centro carni con gli altri settori economici, in primis quello agricolo, alimentare, commerciale e di tutela ambientale.

Ok a Piano eliminazione barriere architettoniche

Ok a Piano eliminazione barriere architettoniche

Oggi la Commissione Mobilità, Trasporti e Lavori Pubblici, che presiedo, ha dato parere favorevole alla delibera della Giunta Regionale riguardante le linee guida a favore dei Comuni del Lazio per la redazione e l’approvazione dei cosiddetti PEBA, Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche. I PEBA rappresentano lo strumento predisposto dal legislatore nazionale per il superamento delle barriere architettoniche di edifici e aree pubbliche come strade, piazze, parchi e giardini e hanno una triplice funzione: monitoraggio delle barriere esistenti, pianificazione e coordinamento sugli interventi per l’accessibilità. Il progetto si configura in una serie di interventi che hanno come obiettivo comune quello di facilitare la fruizione degli spazi pubblici da parte di cittadini con disabilità motorie o sensoriali. La delibera della Giunta fornisce anche le indicazioni e i criteri generali con cui ogni Comune potrà redigere il Piano in base alle proprie specificità e alle rispettive esigenze di intervento.

La Regione Lazio, con lo stanziamento di 100.000 all’anno per tre anni, dimostra ancora una volta grande sensibilità nei confronti delle istanze dei Comuni del nostro territorio fornendo un ulteriore impulso alle politiche di abbattimento delle barriere architettoniche e di miglioramento dell’accessibilità per tutti i cittadini della regione

Authority certifica fallimento Giunta Raggi

Authority certifica fallimento Giunta Raggi

La Relazione annuale sullo stato dei servizi pubblici dell’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi di Roma, presentata questa mattina in Campidoglio, certifica in maniera definitiva il fallimento della Raggi e della sua Giunta, dopo 3 anni e mezzo di amministrazione.

Una raccolta differenziata ferma al palo, 1,65 milioni di corse soppresse in più, triplicate rispetto al 2015; voto medio ai servizi cimiteriali, in particolare riguardo a manutenzione e pulizie, in continua discesa dal 2015: sono solo alcuni dei dati drammatici pubblicati sulla relazione dell’Authority.

Sono dati drammatici che, insieme al giudizio fortemente negativo espresso nello stesso report dai cittadini romani danno in maniera netta e inequivocabile l’immagine di una amministrazione immobile e inadeguata, incapace di risolvere i problemi – ma anche di avere una sola idea di come farlo – e di mantenere le promesse tanto sbandierate in campagna elettorale.

Campagna ‘Ossigeno’: obiettivo 6 milioni di nuovi alberi

Campagna ‘Ossigeno’: obiettivo 6 milioni di nuovi alberi

Questa mattina nella Giornata Nazionale degli Alberi ho partecipato con grande piacere, presso l’area della Polisportiva Montespaccato, alla campagna ‘Ossigeno’ della Regione Lazio: una iniziativa di sensibilizzazione per spingere Comuni, grandi aziende, stakeholder, associazioni ambientaliste e onlus alla piantumazione diretta. L’obiettivo è arrivare alla piantumazione di 6 milioni di alberi, uno per ogni cittadino del Lazio, che porteranno all’assimilazione e compensazione di 240 mila tonnellate annue di anidride carbonica. La campagna ‘Ossigeno’ prevede un investimento da parte della Regione di 12 milioni di euro in 3 anni per la piantumazione su tutto il territorio regionale di alberi e arbusti autoctoni certificati ed ha già raccolto più di 500 adesioni: una svolta green per fare del Lazio la regione della sostenibilità.