COVID-19: LE NOTIZIE DI MERCOLEDÌ 29 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI MERCOLEDÌ 29 APRILE

🗓 LE NOTIZIE DI MERCOLEDÌ 29 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 71.252
Positivi: 104.657
Ricoverati: 19.210
In terapia intensiva: 1.795
Decessi: 27.682

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1579
Positivi: 4535
Ricoverati: 1445
In terapia intensiva: 130
Deceduti: 431

📊 Oggi 78 casi positivi, 88 guariti, 17 decessi
Oggi nel Lazio si registra il dato più alto di sempre dei guariti, 88, che arrivano ad un totale di 1579. Nelle ultime 24h sono stati 78 i casi di positività con un trend al 1,2%.
17 sono stati i decessi, mentre i tamponi totali sono circa 134 mila e nelle ultime 48h sono stati processati 212 tamponi provenienti dalla Valle d’Aosta al COVID Center del Campus Bio-Medico.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 20 nuovi casi positivi di cui 12 riferibili al cluster dell’Ateneo Salesiano. 25 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Si stanno attivando le USCA-R per indagine epidemiologica su personale sanitario
Asl Roma 2 – 11 nuovi casi positivi. 2 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Con le USCA-R da oggi attivati 2 drive in per indagine epidemiologica. Attivi sul territorio in totale 3 drive in
Asl Roma 3 – 7 nuovi casi positivi di cui 3 in isolamento domiciliare. 10 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Con le USCA-R si sta pianificando l’attività di indagine epidemiologica sul territorio
Asl Roma 4 – 9 nuovi casi positivi. 164 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Con le USCA-R si sta pianificando l’attività di indagine epidemiologica. 3 postazioni di tampone drive in attivi sul territorio
Asl Roma 5 – 7 nuovi casi positivi. 31 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Continuano i controlli con le USCA-R nelle RSA e case di riposo del territorio
Asl Roma 6 – 17 nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 87 anni proveniente dalla RSA San Raffaele di Rocca di Papa e una donna di 77 anni proveniente dalla clinica Villa dei Pini di Anzio. 72 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. A Villa dei Pini i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono tutti negativi. Alla RSA San Raffaele di Rocca di Papa ad oggi sono stati trasferiti in altre strutture 104 pazienti positivi. Continua il monitoraggio sulle altre RSA e case di riposo attenzionate. Da domani si ampliano i posti nella RSA Covid pubblica di Genzano
Asl Frosinone – 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 26 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. USCA-R al lavoro per indagine epidemiologica nelle RSA e case di riposo del territorio: tutti i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono negativi
Asl Latina – 2  nuovi casi positivi. 0 decessi. 252 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Le USCA-R al lavoro per indagine epidemiologica nelle RSA e case di riposo del territorio
Asl Rieti – 4 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 97 anni. 5 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio
Asl Viterbo – Non risultano nuovi casi positivi. 0 decessi. 15 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Continua il monitoraggio delle RSA e case di riposo del territorio

👨🏻‍🔧Cassa integrazione in deroga, nel Lazio chiuse tutte le domande arrivate
La Regione Lazio ha attivato delle intese con Abi e Poste Italiane per le cig.Sono 65.031 le domande ricevute dalla Regione.
Attualmente l’impegno economico complessivo di quest’ultime è di 305,5 milioni di euro, di cui 144,4. La Regione Lazio ha anche chiesto insieme ad altre Regioni, che venga previsto nel prossimo DPCM, un rifinanziamento per dar modo di avere una copertura delle risorse più ampia.

🏫 Bonus in favore asili nido

Pubblicato l’avviso in favore dei nidi privati accreditati le cui attività sono state sospese a causa dell’emergenza Covid-19. Le domande vanno presentate entro l’11 maggio. È, inoltre, in fase di elaborazione un ulteriore avviso che stanzia 8 milioni di euro per i nidi privati autorizzati ma non accreditati. La volontà della Regione Lazio è di abbracciare utenza e lavoratori tutti, che ruotano intorno a questo settore, un’attenzione particolare a famiglie e operatori del settore.

🎭 Sostegno settore teatrale
1 mln a sostegno degli affitti da marzo a giugno. L’avviso pubblico è on line da oggi e sosterrà il 40% dell’affitto complessivo
https://www.laziocrea.it/laziocrea/coronavirus-1-mln-per-il-sostegno-degli-affitti-dei-teatri/

📚 Approvato Piano annuale Servizi Culturali

Approvato dalla Giunta il Piano annuale 2020 in materia di Servizi Culturali
Finanziamento di 5,2 milioni per lavori di ristrutturazione degli spazi culturali; 3 milioni a sostegno delle attività dei musei, biblioteche, archivi, istituti culturali ed ecomusei
http://bit.ly/3cZafia

COVID-19: LE NOTIZIE DI LUNEDÌ 27 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI LUNEDÌ 27 APRILE

🗓 LE NOTIZIE DI LUNEDÌ 27 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff –

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 66.624
Positivi: 105.813
Ricoverati: 20.353
In terapia intensiva: 1.956
Decessi: 26.977

📰 NEWS DAL GOVERNO

☎️ Numero verde supporto psicologico
Da oggi è attivo il numero di supporto psicologico 800.833.833. Accanto agli sforzi della sanità italiana, il Ministero della Salute e Dipartimento Protezione Civile aggiungono un importante strumento per combattere le conseguenze di Covid-19 curato da professionisti specializzati.
Il numero è gratuito, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 24 e raggiungibile anche dall’estero allo 02.20228733.

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1.433
Positivi: 4.562
Ricoverati: 1.464
In terapia intensiva: 143
Deceduti: 397

📊 Oggi 83 casi positivi, 86 guariti, 8 decessi
Oggi nel Lazio si registra il record di guarito che sono 86 nelle ultime 24 ore, per un totale di 1433, e superano il numero dei casi giornalieri che sono 83 con un andamento stabile sotto i 100 e un trend all’1,3%.
Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (20.334) e coloro che sono entrati in sorveglianza (10.902) di oltre 9 mila unità. Oggi si registrano 8 decessi, mentre i tamponi effettuati sono circa 125 mula.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 12 nuovi casi positivi. 2 decessi. 19 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 13 nuovi casi positivi. 2 decessi. 3 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 12 nuovi casi positivi. 10 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 3 nuovi casi positivi. 70 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 3 nuovi casi positivi. 4 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 33 nuovi casi positivi di cui 23 riferibili alla clinica Villa dei Pini di Anzio. 62 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 0 nuovi casi positivi. Un decesso. 108 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 3 nuovi casi positivi. 9 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 1 nuovo casi positivi. Un decesso. 25 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 3 nuovi casi positivi. Una persona uscita dall’isolamento domiciliare.

📉 Casi positivi: 36,4% residente a Roma
Il 23% del pazienti attualmente positivi è ricoverato in una struttura sanitaria, il 47% è in isolamento domiciliare e il 3% è in terapia intensiva. I guariti sono il 21%.
L’età mediana dei casi positivi è 58 anni. Il sesso è ripartito in modo omogeneo: il 48% sono di sesso maschile e il 52% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 36,4% è residente a Roma città, il 32,5% nella Provincia, il 9,4% a Frosinone, il 5,1% a Rieti, il 6,3% a Viterbo e l’8,2% a Latina. Il 2,1% proviene da fuori Regione.

💵 Pronto cassa: protocollate 42.000 domande
Sono 42.000 le domande protocollate tramite il portale Fare Lazio per sostenere la liquidità e l’accesso al credito di imprese e liberi professionisti. Un risultato incredibile perché
42.000 domande protocollate non hanno precedenti nella storia della Regione. E sono esattamente il doppio di quelle che nella stessa giornata del 20 aprile sono state raccolte in tutta Italia con il Fondo di Garanzia per le Pmi. Il doppio nella nostra Regione significa che le imprese hanno giudicato la misura utile e questo conferma che l’intuizione era stata giusta.

💉 Vaccino: entro maggio selezionati volontari
Entro maggio saranno selezionati i primi volontari per la sperimentazione del nuovo vaccino per il Covid-19 e Roma, e l’Istituto Spallanzani in modo particolare, sono ovviamente in prima linea in questo progetto di ricerca.

📞 Sostegno psicologico Regione Lazio
La Regione Lazio non ti lascia solo: quando hai bisogno di parlare con qualcuno chiama il numero verde 800.118.800. Uno psicologo risponderà alle tue domande. Per info vai sul sito: salutelazio.it/sostegno-psicologico.

COVID-19: LE NOTIZIE DI DOMENICA 26 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI DOMENICA 26 APRILE

🗓 LE NOTIZIE DI DOMENICA 26 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 64.928
Positivi: 106.103
Ricoverati: 21.372
In terapia intensiva: 2.009
Decessi: 26.644

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1.347
Positivi: 4.573
Ricoverati: 1.442
In terapia intensiva: 161
Deceduti: 389

📊 Oggi 85 casi positivi, 71 guariti, 2 decessi
Oggi nel Lazio si registra un dato di 85 casi di positività e prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,5%.
Nella Asl Roma 1 prosegue l’attenzione sulla situazione dell’Ateneo Salesiano dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (20.123) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.102) di circa 9 mila unità. Per quanto riguarda i guariti si registra uno dei maggiori incrementi con 71 unità nelle ultime 24h, arrivando ad un totale di 1.347, mentre si registrano 2 decessi.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 18 nuovi casi positivi. 24 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 19 nuovi casi positivi. 5 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 11 nuovi casi positivi. 22 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 1 nuovo caso positivo. 50 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 7 nuovi casi positivi. Continuano i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio.
Asl Roma 6 – 22 nuovi casi positivi. 56 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 1 nuovo caso positivo. 274 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 3 nuovi casi positivi. 16 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 3 nuovi casi positivi. Un decesso. 42 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 0 nuovi casi positivi. Un decesso. 4 persone uscite dall’isolamento domiciliare.

🏠 Affitti: da domani via a domande residenti Roma
Riportiamo dal sito di Roma Capitale: “A seguito di Delibera regionale n.176 del 9 aprile è stato stanziato un contributo straordinario all’affitto per l’anno 2020, al fine di far fronte alle difficoltà economiche determinate dalla pandemia in atto. È un contributo destinato a chi possiede alcuni requisiti già previsti dalla delibera regionale ed è valevole per il pagamento in misura non superiore al 40% di tre mensilità per l’anno 2020 dei canoni di locazione di alloggi, sia di proprietà pubblica che di proprietà privata.
La domanda potrà essere presentata ON LINE con un modello editabile, mediante un’identificazione semplificata, sul Portale di Roma Capitale e seguendo le istruzioni che verranno indicate nella giornata del 27 aprile 2020. Per coloro che sono impossibilitati a presentare la domanda ON LINE, è prevista la possibilità di inviare la domanda cartacea, a partire dal giorno 27 aprile 2020, utilizzando esclusivamente il modello predisposto da Roma Capitale e messo a disposizione presso  le edicole che verranno indicate”.

💴 Lazio capofila per domande CIG lavorate
Il Lazio è la regione di testa per autorizzazione delle domande di cassa integrazione in deroga lavorate e inviate all’Inps per la liquidazione. Sono già state inviate all’Inps le oltre 30 mila domande coperte dal primo decreto di riparto delle risorse assegnate dai ministeri del Lavoro e dell’Economia (144,4 milioni di euro)ed entro venerdì prossimo saranno autorizzate anche tutte le pratiche relative al secondo riparto. La conferma della bontà del lavoro della Regione Lazio è riconosciuta anche dalle rilevazioni dell’Inps, che nel report aggiornato al 23 aprile, stima un totale di domande decretate per il Lazio pari a 30.840 su un totale nazionale di 71.190. In altri termini, circa il 44% delle domande di cassa integrazione guadagni in deroga riguarda aziende e lavoratori della nostra regione.
La situazione aggiornata delle domande, al momento, è la seguente: sono state ricevute 63.724 domande per un totale di 162 mila lavoratori. Al momento l’impegno complessivo stimato è di 298,2 milioni di euro, di cui 144,4 già assegnati col primo decreto di riparto.

COVID-19: LE NOTIZIE DI SABATO 25 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI SABATO 25 APRILE

🇮🇹 BUONA FESTA DELLA LIBERAZIONE

Oggi il 25 aprile assume un significato ancora più forte e profondo e porta con sé l’augurio e la speranza di una liberazione, vicina e definitiva, da questo nemico invisibile e maledetto che ha limitato parte delle nostre abitudini e della nostra libertà.
Buona Festa della Liberazione a tutti!

🗓 LE NOTIZIE DI SABATO 25 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 63.120
Positivi: 105.847
Ricoverati: 21.533
In terapia intensiva: 2.102
Decessi: 26.384

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1.276
Positivi: 4.561
Ricoverati: 1.421
In terapia intensiva: 183
Deceduti: 387

📊 Oggi 92 casi positivi, 20 guariti, 3 decessi
Oggi nel Lazio si registra un dato di 92 casi di positività, prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,5%. Dobbiamo proseguire e stabilizzare questa discesa. Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (19.769) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.338) di oltre 8 mila unità.
Per quanto riguarda i guariti salgono di 20 unità nelle ultime 24h, arrivando ad un totale di 1.276, mentre si registrano 3 decessi.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 1 nuovo caso positivo. 6 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 10 nuovi casi positivi. 3 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 1 nuovo caso positivo. 6 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 1 nuovo caso positivo. 356 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 7 nuovi casi positivi. Un decesso. 3 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 38 nuovi casi positivi di cui 24 riferibili al cluster di Villa delle Querce dove è in attivazione il check point. Un decesso. 71 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 10 nuovi casi positivi. 225 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 3 nuovi casi positivi. 36 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 3 nuovi casi positivi. Un decesso. 162 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 2 nuovi casi positivi. 5 persone uscite dall’isolamento domiciliare.

💰 Raccolta fondi per ricerca contro Covid-19
Parte oggi la campagna di raccolta fondi dell’INMI Lazzaro Spallanzani per finanziare le attività di assistenza e cura e la ricerca contro il Covid-19. Lo Spallanzani è un baluardo del nostro SSN e fin da subito è stato in prima linea per fronteggiare l’emergenza sanitaria, riuscendo ad isolare il virus in meno di 48 ore dalla diagnosi di positività per i primi due pazienti in Italia. L’Istituto Spallanzani ha attivato una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma italiana DeRev per sostenere la ricerca sul Covid-19. Per info: www.derev.com/spallanzani

🏠 Bonus affitti: da Regione subito 12 mln a Roma
Per aiutare il Comune di Roma ad accorciare i tempi ed assegnare al più presto le risorse agli inquilini che ne hanno diritto, la Regione Lazio trasferirà subito i fondi previsti per la Capitale, pari ad oltre 12 milioni di euro, senza aspettare la pubblicazione dell’avviso da parte del Campidoglio
L’obiettivo dell’Amministrazione regionale è che questo importante contributo venga fornito rapidamente alle persone, che hanno bisogno adesso di un sostegno per affrontare le difficoltà economiche legate all’emergenza sanitaria.

💴 Anticipo CIG direttamente in banca
L’anticipo della cassa integrazione in deroga si potrà chiedere direttamente in banca. Lo prevede l’accordo siglato su base nazionale dall’Abi (Associazione banche italiane) al quale ha aderito la Regione Lazio. L’idea è quella di rendere il più fluido e veloce possibile l’iter per garantire la liquidità ai lavoratori in cassa integrazione in deroga. Nel Lazio sono state già 162 mila le richieste, il 76% a Roma.

👟 Consentita vendita calzature bambino
È stata emanata dalla Regione Lazio un’ordinanza che consente, a partire dal 26 aprile, la vendita di calzature per bambini. Chiusi gli esercizi commerciali il 1° maggio (a eccezione di centri agroalimentari all’ingrosso, farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccai e aree di servizio) quando saranno comunque permesse le vendite a domicilio e tramite distributori automatici. Vengono inoltre consentiti spostamenti, anche al di fuori del proprio Comune, per attività di manutenzione di natanti da diporto.

👨‍⚕️ La App LAZIODRCOVID ha raggiunto:

– oltre 91.000 utenti registrati
– 2.600 medici di famiglia
– 330 pediatri di libera scelta

Per scaricare la app info qui: https://t.co/ksoo2QV2uA

COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 APRILE

🗓 LE NOTIZIE DI VENERDÌ 24 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 60.498
Positivi: 106.527
Ricoverati: 22.068
In terapia intensiva: 2.173
Decessi: 25.969

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1.256
Positivi: 4.492
Ricoverati: 1.396
In terapia intensiva: 184
Deceduti: 384

📊 Oggi 78 casi positivi, 63 guariti, 9 decessi
Oggi nel Lazio si registra un dato di 78 casi di positività, prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,3%. Dobbiamo proseguire e stabilizzare questa discesa. Il tasso di replicazione del virus è a 0.58. Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (18.998) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.247) di quasi 8 mila unità.
Per quanto riguarda i guariti salgono di 63 unità nelle ultime 24h, arrivando ad un totale di 1.256, mentre si registrano 9 decessi.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 10 nuovi casi positivi. 35 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 19 nuovi casi positivi. Un decesso. 2 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 11 nuovi casi positivi. 2 decessi. 23 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 2 nuovi casi positivi. 3 decessi. 208 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 6 nuovi casi positivi. Un decesso. 5 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 17 nuovi casi positivi. Un decesso. 55 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 11 nuovi casi positivi di cui 9 riferibili alla RSA San Michele di Aprilia. 198 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 0 nuovi casi positivi. Un decesso. 31 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 1 nuovo caso positivo. 32 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 1 nuovo caso positivo. 8 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.

🟠 Celleno (VT) non è più zona rossa
Si concludono oggi le ulteriori misure restrittive disposte dalla Regione Lazio per il Comune di Celleno, in provincia di Viterbo. Proseguirà il controllo degli accessi nelle Case di riposo.

🩸 Ok test sierologici per FF.OO. e operatori sanitari
Oggi è stata approvata la delibera dalla Giunta regionale del Lazio contenente le indicazioni sui test sierologici su Forze dell’Ordine e operatori sanitari. Sono ora in corso le procedure di evidenza pubblica per l’acquisto di 300 mila kit diagnostici. Si tratta della più grande indagine epidemiologica che verrà svolta nel nostro Paese. I campioni saranno tutti informatizzati e conservati presso la Bio-banca dell’Istituto nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani.

🏥 Allo Spallanzani attivata Unità di Alto Isolamento
È stata attivata l’Unità di Alto Isolamento presso lo Spallanzani, una delle strutture più avanzate al mondo per la gestione delle malattie altamente contagiose e reparto unico in Italia per la cura del Covid-19.
Questa mattina vi hanno fatto visita, il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, il Presidente Gianni Letta, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e l’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato.

♻️ Le iniziative dello Spazio Attivo di Colleferro
Lo Spazio Attivo di Colleferro è l’Hub della Regione Lazio specializzato nella green economy. Al suo interno vengono sviluppati progetti innovativi per l’economia circolare, il risparmio energetico, la rigenerazione urbana, anche in chiave di riqualificazione territoriale.
In questo periodo sono stati avviati percorsi di sperimentazione e prototipazione di progetti per contrastare l’epidemia del nuovo Coronavirus. Qui trovate tutte le info:

Emergenza Covid-19: le iniziative delle imprese dello Spazio Attivo di Colleferro

💰 Terzo settore: finanziate 70 domande per 2 milioni di euro
Sono 70 le richieste di finanziamento approvate dalla Regione Lazio nell’ambito dell’avviso pubblico dedicato al Terzo settore.
L’importo totale delle risorse a disposizione ammonta a 2 milioni di euro, come sostegno straordinario agli interventi di assistenza in favore della cittadinanza, durante l’emergenza da Covid-19. La decisione di investire sul terzo settore deriva dalla consapevolezza del ruolo ricoperto, quale aiuto alle fasce più deboli della popolazione. Ruolo che durante questa crisi è diventato più cruciale che mai.

COVID-19: LE NOTIZIE DI GIOVEDÌ 23 APRILE

COVID-19: LE NOTIZIE DI GIOVEDÌ 23 APRILE

🗓 LE NOTIZIE DI GIOVEDÌ 23 APRILE

– a cura di Eugenio Patanè e staff

🇮🇹 COVID-19 IN ITALIA: I NUMERI
(Fonte: Protezione Civile nazionale)

Guariti: 57.576
Positivi: 106.848
Ricoverati: 22.871
In terapia intensiva: 2.267
Decessi: 25.549

🦠 COVID-19 NEL LAZIO: LE ULTIME

📉 I numeri nel Lazio
(Fonte: Regione Lazio)

Guariti: 1.193
Positivi: 4.486
Ricoverati: 1.385
In terapia intensiva: 186
Deceduti: 375

📊 Oggi 79 casi positivi, 51 guariti, 5 decessi 
Oggi nel Lazio si registra un dato di 79 casi, prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,3%. Dobbiamo proseguire e stabilizzare questa discesa. Il tasso di replicazione del virus è a 0.58.
Per quanto riguarda i guariti salgono di 51 unità nelle ultime 24h, arrivando ad un totale di 1.193, mentre si registrano 5 decessi.

📈 La situazione nelle Asl
Asl Roma 1 – 8 nuovi casi positivi. 20 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 2 – 21 nuovi casi positivi. 9 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 3 – 16 nuovi casi positivi. 14 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 4 – 2 nuovi casi positivi. 3 decessi. 92 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 5 – 5 nuovi casi positivi. 5 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl Roma 6 – 13 nuovi casi positivi. 48 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Latina – 3 nuovi casi positivi. 0 decessi. 5 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Frosinone – 7 nuovi casi positivi. 2 decessi. 16 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Viterbo – 2 nuovi casi positivi. 61 persone uscite dall’isolamento domiciliare.
Asl di Rieti – 2 nuovi casi positivi. 8 persone uscite dall’isolamento domiciliare.

💴 CIG: caricate oltre 30.000 domande
Sono state caricate in 12 giorni nel sistema informatico della Regione 30.972 domande di accesso alla cassa integrazione in deroga, per un totale di circa 80mila lavoratori coinvolti e un impegno economico stimato per oltre 142 milioni di euro. Parallelamente la Regione ha deciso di tenere operativa la casella di posta elettronica areavertenze@regione.lazio.legalmail.it per continuare a raccogliere ufficialmente e in ordine cronologico le richieste di cassa integrazione in deroga da parte di datori di lavoro e professionisti.

👨‍⚕️ Potenziata app LazioDrCovid per sorveglianza a domicilio
L’app LazioDrCovid sarà ora collegata al sistema di teleconsulto LazioAdvice.
Il nuovo sistema permette, tra le altre cose, la compilazione di questionari anamnestici e la rilevazione di alcuni parametri clinici sia da parte del paziente, mediante l’utilizzo dell’app, che con il supporto dei professionisti attraverso una televisita con il proprio medico di fiducia. Lo strumento sarà utilizzabile per la popolazione generale, per la telesorveglianza e il telemonitoraggio dei casi a rischio di contagio (soggetti esposti), e per i pazienti con COVID-19 sospetta o confermata per i quali è stata data indicazione per l’isolamento domiciliare.

🍼 Farmaci pediatrici e prodotti per l’infanzia a domicilio
Un protocollo d’intesa per la consegna di farmaci pediatrici e prodotti per l’infanzia (come pannolini, latte in polvere omogeneizzati ecc.) a domicilio al fine di assicurare assistenza sanitaria, continuità terapeutica e diritto alla salute dei minori: è quanto previsto nel documento firmato dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza del Lazio, Jacopo Marzetti e il presidente di Federfarma Roma, Vittorio Contarina.
In base a quanto si legge nel Protocollo, possono richiedere il servizio le persone nel cui nucleo familiare vi è la presenza di minori in età pediatrica. Il servizio di consegna sarà erogato, a Roma e Provincia, al costo di 5 euro per la consegna di farmaci non urgenti, sarà invece gratuito in caso di urgenza.